Ansia da Prestazione Sessuale -Cosa fare?

Ansia da prestazione sessuale

 

Il rapporto sessuale dovrebbe rappresentare uno dei momenti di massimo piacere sia per la donna che per l’uomo, ma in quest’ultimo caso non è detto che le cose vadano sempre per il verso giusto. Ci sono alcuni problemi di natura fisica, alcuni di natura psicologica, ma in entrambi i casi la loro diretta conseguente si traduce nell’astinenza più totale. Un danno che non va ad intaccare solo la componente del desiderio ma anche l’aspetto sociale legato alla coppia e può portare a conseguenze molto gravi. Un litigio, una disarmonia , una rottura della propria empatia che culmina con la separazione e la fine della relazione stessa. Può apparire sorprendente, ma chi non sa come superare l’ansia in certi casi, ad esempio come superare l’ Ansia da prestazione, si ritrova a perdere fiducia in se stesso, fiducia nella propria compagna, fino a perdere ogni cosa più preziosa del proprio legame affettivo.

Ansia da Prestazione Sessuale :Imbarazzo e disagio

Ansia Da Prestazione SessualeSe conoscete una ragazza da poco tempo e la vostra intimità ha raggiunto un certo livello solo in periodi più recenti, può darsi che per timidezza o altri fattori, non si riesca a sentirsi completamente a proprio agio con la propria compagna. Questo disagio culmina in una mancata eccitazione, il che vanifica ogni rapporto sessuale e spegne ogni atmosfera, per quanto erotica ed eccitante.

L’ansia da prestazione in questi casi subentra senza che uno se ne renda conto perchè è legata spesso a motivazioni più mentali che fisiche. Ci si fa prendere dal panico , si pensa subito che la propria ragazza potrebbe non essere soddisfatta delle proprie performance e si finisce con l’essere così assorbiti da questi timori dal non riuscire a concentrarsi su quello che conta ossia il sesso. Questo è un elemento particolarmente nocivo che chi non sa come superare l’ansia da prestazione conosce bene e spesso non riesce a superare da solo.

Ansia da Prestazione Sessuale :Vivere il momento

Per avere un amplesso sano e senza timori, bisogna immedesimarsi anche nella persona che si ha di fronte e pensare a due cose fondamentali. Lei è lì perchè vuole noi e noi soltanto, perchè si sente attratta da noi e non vuole altri. In secondo luogo, può avvenire anche in ambito femminile un calo di autostima, perciò è perfettamente normale sentirsi agitati. L’imbarazzo iniziale deve essere superato solo tramite un collegamento più forte con la propria partner. Se si sta bene con una donna, basterà  pensare a lei e tutte le preoccupazioni svaniranno. Non bisogna essere distaccati e isolarsi nella propria sfera di negatività. Ogni rapporto racchiude qualcosa di speciale che deve essere apprezzato e vissuto senza timori, senza
restrizioni. Bisogna lasciarsi trascinare dal proprio piacere e da quelle sensazioni positive che si verificano quando siete in sua compagnia. Lasciatevi alle spalle ogni timore, ogni dubbio ogni “se” e “ma”. Se lei è di fronte a voi, l’unica cosa a cui dovete pensare è come farla stare al meglio delle vostre possibilità e a come godervi  il momento che vi si presenta. Solo così potrete capire come superare l’ansia da prestazione nel migliore dei modi e come avere un rapporto sessuale completo e soddisfacente.