Come Combattere l’ Ansia da Prestazione Sessuale

Molto spesso chi soffre di Ansia da Prestazione e mi riferisco a quella sessuale , si chiede come poter affrontare questo problema in modo radicale.

Scoprire Come Combattere l’ Ansia da Prestazione Sessuale è importante per capire quale sia il problema che sta alla base di tutto questo. Intanto chiariamo cosa sia e quanti tipi di Ansia da Prestazione o Anticipatoria esistono:

L’ Ansia da Prestazione è collegata alla paura di fallire , è una sensazione di conclusione negativa dell’ esperienza ancora prima di averla vissuta. Chi ne soffre teme di non essere adeguato, e cerca in ogni modo di affermare i suoi pensieri distorti al riguardo.

L’ Ansia da Prestazione si può verificare in qualsiasi campo della vita , in ogni momento in cui ci troviamo a dover “dare una prova” il lavoro , un viaggio , parlare in pubblico , fare sesso persino esternare semplicemente i pensieri ad un’altra persona può rappresentare una prestazione.

In genere con il termine “Prestazione ” siamo portati a pensare alle prestazioni sessuali , ma la radice del problema è simile sia che si tratti di sesso o di altra prova da svolgere. Il nodo della faccenda è veramente questo , cioè che molte volte facciamo sesso o facciamo un esame pensandolo come una Prova una cosa per il quale venire giudicati.

Ma l’errore è proprio questo , alla base dell’ Ansia da Prestazione c’ è proprio l’interpretazione e il significato delle cose da fare…

Come Combattere l’ Ansia da Prestazione Sessuale.

Nell’ uomo l’ Ansia da Prestazione è un grosso ostacolo perché non ci permette di esprimere a pieno noi stessi , sia in termini di emotività sessuale che di resa sessuale vera e propria.

Questo  disagio si manifesta in molti modi, il primo e quello più evidente è il fattore della mancata erezione , o della non completa erezione del pene.

Lo stato di Agitazione è così forte da impedire un’ erezione durevole e stabile , infatti basta un semplice pensiero o dubbio che rievochi in qualche modo le paure del soggetto per attivare questo tremendo meccanismo.

L’Erezione del Pene è un processo Mentale e Fisico, in primo luogo tutto parte dall’eccitazione , che si sviluppa guardando la donna o il soggetto che abbiamo difronte , ma se ci fate caso , non si tratta tanto di una questione di aspetto, noi subito ci immaginiamo e vediamo delle vere e proprie immagini in cui vediamo quella persona in particolari situazioni che stimolano la nostra fantasia erotica….Se tutto procede bene il nostro cervello crea le condizioni secernendo ormoni e agendo con i neurotrasmettitori per far si da generare l’ Erezione .

Il Pene è un corpo spugnoso , e esiste un muscolo che si chiamo Pudendo che stringendosi blocca il sangue all’interno del corpo cavernoso che si gonfia con un effetto “Palloncino” e genera la tanto ambita Erezione.

Quindi almeno che non ci sia qualche problema di tipo circolatorio o fisico , si capisce che il meccanismo dell’erezione è da trovare nella Nostra Mente e in nessun altro posto.

Incide l’Idea che abbiamo di noi stessi e come ci vediamo rapportati al sesso , come anche le paura delle “Dimensioni” e quel senso di non poter soddisfare la nostra compagna ancora prima di averci provato, e per ultimo l’Abitudine….Esatto l’abitudine a pensarci incapaci di fare una determinata cosa ci porta a realizzare questa paura , e il nostro corpo segue la mente passo dopo passo.

Errori che si commettono nel tentativo di capire Come Combattere l’Ansia da Prestazione Sessuale.

Uno degli errori più comuni è quello di Combattere l’ Ansia da Prestazione con i farmaci Antidepressivi, mi sono accorto di questo essendo stato parte in causa del problema stesso.

Gli Ansiolitici mascherano il problema , e come se non bastasse dal punto di vista sessuale spengono letteralmente la Libido….

Un altro errore , a mio parere  è quello di affidarsi a pillole e pilloline per l’erezione , credendo che il potere di queste risolvono il problema . Negli ultimi anni sono di gran moda , ma oltre alla loro pericolosità , in quanto farmaci , esiste anche il fatto che essi non danno la voglia di fare l’ Amore , ma vanno ad agire dove c’ è un problema fisico e circolatorio, e non credete a quelli che esaltano le durate da record , sono solo effetti placebo , il V—GRA o altri farmaci simili non fanno durare , sono utili a determinate persone , ma se si soffre di Ansia da Prestazione la soluzione è nella mente .

Ho scoperto l’incredibile efficacia delle tecniche di visualizzazione , per quanto riguarda l’ Ansia da Prestazione e il sesso, sono incredibili , altro che pillole ….Provare per Credere

Vuoi Sapere di Più su Visualizzazione e Tecniche contro Ansia da Prestazione LEGGI ANCORA